Italian

La Flessibilità dei Robot Mobili Collaborativi supporta le iniziative di Lean Manufacturing in Honeywell Analytics

Tre robot mobili di Mobile Industrial Robots (MiR) stanno aiutando Honeywell Analytics a mantenere i processi produttivi snelli e agili grazie all’automazione del trasporto dei materiali in tutta la propria struttura. L’intuitiva programmazione web permette a Honeywell di cambiare facilmente le linee di produzione per soddisfare i suoi obbiettivi in termini di lean manufacturing, e i MiR100 erano gli unici robot mobili disponibili in grado di controllare autonomamente gli ascensori per muoversi nella struttura a più piani dell’azienda. I robot hanno già svincolato l’equivalente di sei dipendenti a tempo pieno, che ora possono dedicarsi ad attività di maggior valore, e l’azienda ha in programma di automatizzare ulteriori processi.

Honeywell Analytics

Poole
United Kingdom
https://www.honeywell.com/

 Automatizzare il trasporto di materiali in un ambiente difficile

 La sede di Honeywell Analytics a Poole, Regno Unito, produce apparecchiature per il rilevamento di gas che vengono utilizzate sia nell’industria petrolifera e mineraria offshore, che per l’individuazione di gas nell’ambiente domestico. La lean manufacturing aiuta Honeywell Analytics a rimanere competitiva, ma l’azienda dipende anche dall’abilità di cambiare facilmente i processi, come spiega Stuart Harris, Advanced Manufacturing and Engineering Leader: “C’è una grande enfasi sul “lean” all’interno di Honeywell, e la flessibilità è la chiave per la produzione snella,” afferma Harris. “Vogliamo essere in grado di cambiare le cose, di spostare le linee per adattarle alla produzione, e di ottimizzare i tempi. Come in tutti i sistemi di produzione, la flessibilità è la chiave per l’efficienza e l’ottimizzazione dei processi.”

Come parte del processo di ottimizzazione, Honeywell Analytics utilizza ampiamente l’automazione e la robotica, ma materie prime e assemblati venivano ancora spostati attraverso i 91.000 mq dell’azienda su carrelli spinti dal personale. L’automazione di questa attività è stata una sfida a causa del layout della struttura, il cui magazzino si trova su un piano e la produzione su due. Trasportare il materiale tra le linee di produzione e il magazzino comporta il passaggio tra diversi corridoi stretti e doppie porte antincendio, e l’utilizzo di ascensori per spostarsi da un piano all’altro. Questa funzionalità fondamentale non era supportata da altri robot mobili. L’ingegnere progettista Timothy Ward ha affermato: “Quando abbiamo iniziato a selezionare robot mobili, MiR si è distinta rispetto alle altre società selezionate, poiché è stata l’unica in grado di garantire il funzionamento del trasporto anche sugli ascensori.”

 

La facilità di programmazione supporta una produzione flessibile

Ward contattò il distributore inglese Robot Center per una dimostrazione dei robot MiR in azienda. Scoprì rapidamente che il MiR100 non solo era in grado di soddisfare le sue esigenze, ma si rivelò anche un robot semplice da installare e implementare, già pochi minuti dopo essere stato tirato fuori dalla scatola. Ward ha commentato, “Una volta avuto il robot in sede abbiamo scoperto quanto fosse flessibile. Basta toglierlo dall’imballo, connetterlo via Bluetooth con il proprio telefono ed è possibile mandarlo in giro, mappare l’area, assegnargli un compito e, se necessario, è semplicissimo da modificare.”

Questa facilità d’uso è stata un elemento cruciale per il successo. Honeywell possiede linee di produzione multiple, alcune fisse, altre modulari e altamente flessibili. Come spiega Ward, “Inizialmente abbiamo cercato diverse opzioni per un robot flessibile da poter mandare in giro per la fabbrica. Abbiamo scoperto che alcuni di questi seguono dei percorsi specifici tracciati da linee, che sarebbero stati troppo rigidi per la nostra produzione dal momento che abbiamo linee modulari e flessibili che spostiamo per ottenere la massima efficienza. Con il robot MiR, invece, possiamo semplicemente muovere i punti sulla mappa.”

 

I robot mobili migliorano l’efficienza e liberano fino a sei dipendenti full time

Honeywell ha implementato tre robot MiR100 nella sua struttura di Poole. I robot MiR riducono la quantità di tempo che le persone impiegano per spingere i carelli, in modo che possano occuparsi di compiti più qualificati per una maggiore efficienza. “La sfida principale che vogliamo superare grazie al robot MiR è liberare da questo compito lo staff che è assegnato a spingere i carrelli”, ha affermato Ward. “Volevamo che questi operatori tornassero alle linee di produzione e guidassero l’efficienza. Con l’introduzione dei robot MiR sul posto abbiamo liberato l’equivalente di sei membri dello staff a tempo pieno per una maggiore produzione, rendendo la linea più efficiente.”

Liberare gli impiegati dalle attività a basso valore come il trasporto del materiale supporta anche altri obiettivi della produzione snella, tra cui la possibilità di avere uno staff qualificato che può lavorare su diverse linee di produzione a seconda della necessità. “Ci piace che il nostro staff abbia una formazione più ampia e competenze diverse per lavorare in svariate fasi dell’attività e aiutare a bilanciare la produzione.” afferma Ward. In questo modo, i robot MiR si adattano perfettamente all’apprendimento di nuovi percorsi e processi per adattarsi alle mutevoli esigenze della produzione.

Ward aggiunge, “Uno dei colli di bottiglia che abbiamo risolto sono le consegne in tempi random durante l’arco della giornata destinate al reparto di assistenza. È un piccolo team di persone, quindi devono scendere a ritirare la merce interrompendo il lavoro sull’attrezzatura che hanno sul proprio banco. Ora che utilizziamo i robot MiR non devono più ritirare il materiale da soli.”

 

Un software potente che si integra nei sistemi esistenti

Honeywell Analytics utilizza il software MiR Fleet per gestire i tre robot in un ambiente dinamico. Il software assegna i compiti al robot disponibile più vicino e garantisce la sicurezza e l’efficienza delle operazioni. Stuart Harris spiega, “Dal momento che abbiamo diversi robot qui, avevamo davvero bisogno di un gestore della flotta per assegnare i compiti ai robot e assicurarci di avere un solo robot per area; in particolare, per esempio, lungo i corridoi stretti, dove vogliamo un solo robot per volta. È il sistema di gestione della flotta a occuparsene al posto nostro.” Il software viene utilizzato per gestire altri elementi tra cui la velocità dei robot, in modo che possano muoversi più rapidamente in alcune aree rispetto ad altre. Quando la batteria di un robot è quasi scarica, questo ritorna automaticamente a una stazione di ricarica, in attesa di nuovi ordini.

Secondo Ward, l’interfaccia intuitiva e basata sul web dei robot MiR li rende semplici da utilizzare per gli impiegati, con pochi click di un pulsante sullo schermo. “Nella nostra officina, abbiamo un sito web che utilizziamo per la gestione del personale” spiega Ward. “Abbiamo codificato un pulsante relativo a MiRFleet per generare un ordine. Un robot MiR viene assegnato alla linea e viene richiamato. Aspetta quindi l’input dall’operatore. Questo prende il materiale e lo posiziona sul MiR stesso, poi genera un compito e lo invia giù al magazzino.” Le opzioni di integrazione all’interno del software supportano i requisiti aggiuntivi. Per esempio, il robot MiR utilizza un’interfaccia Bluetooth per aprire autonomamente le porte antincendio, e si interfaccia con un PLC per controllare gli ascensori.

E il software fornisce anche un valore aggiunto, secondo Ward. “Alcune delle caratteristiche peculiari sono l’interfaccia web facilmente utilizzabile. Possiamo andare direttamente sul sistema Fleet e controllare la cronologia degli ordini. Possiamo inoltre ricavare le metriche dai MiR attraverso il loro front-end web, in modo da vedere che compito stanno svolgendo, e cambiandone i processi se necessario .”

 

I robot MiR offrono un rapido ritorno sugli investimenti e supportano i futuri piani di automazione

Harris ha descritto i vantaggi derivanti dall’utilizzo di robot per le attività a basso valore che storicamente erano svolte dai dipendenti. “Significa che esiste una ricchezza di efficienza che abbiamo solo abbozzato. Non c’è bisogno di aspettare le persone quando sono in pausa, o a pranzo o ore prima e dopo il turno di lavoro. I robot possono continuare a lavorare e a eseguire i propri compiti in ogni momento della giornata.”

Honeywell generalmente ricerca un ritorno sugli investimenti in due anni, che prevede di ottenere facilmente con i tre robot MiR nella propria struttura. Ward ha dichiarato, “Vorremmo incrementare ulteriormente l’efficienza con trasportatori e altri sistemi, quindi investiremo di più nel sistema MiR in modo da liberare altro personale e diventare un’azienda ancora più flessibile.” E conclude, “Se mi venisse chiesto di raccomandare un robot mobile, il MiR sarebbe quello che prediligerei. Guardando ad altre offerte, nessuno fornisce le stesse funzionalità. E sembrano anche più complesse e costose da integrare.”

 

Informazioni su Honeywell Analytics

Honeywell (www.honeywell.com) è una compagnia Fortune 100 ed è un leader tecnologico e produttivo, che serve clienti in tutto il mondo con prodotti e servizi nel settore aereospaziole, tecnologie di controllo per edifici, case e industrie, turbocompressori e materiali performanti.

Da quasi 50 anni, Honeywell Analytics protegge le persone che mettono in gioco la voro vita ogni giorno. Grazie all'uso di tecnologie avanzate e a una grande conoscenza del settore, Honeywell Analytics continua a perfezionare i suoi prodotti.

 

 

 

Italian